2010/11/14

Moonscape – Situazione, concezione e FAQ (italiano)

Ultimo aggiornamento: 2013/12/29.

Moonscape – Luna mai vista è un documentario libero e scaricabile gratuitamente, in alta definizione, dedicato al primo atterraggio dell'uomo sulla Luna.

È prodotto e finanziato dagli appassionati di tutto il mondo e presenta integralmente e senza tagli l'allunaggio e l'escursione lunare dell'Apollo 11, usando esclusivamente le immagini fotografiche, televisive e filmate originali della missione, in forma restaurata e riscandita partendo dagli originali alla massima qualità disponibile e integralmente sottotitolata in inglese e in italiano (altre lingue verranno aggiunte man mano).

Partendo dallo stesso materiale verrà realizzata anche una versione più breve, che mostrerà i momenti salienti dell'escursione sulla Luna.

Moonscape sarà accompagnato da un libro liberamente scaricabile che spiegherà in dettaglio le attività degli astronauti.

La versione più recente di Moonscape
è disponibile per la visione qui.

Moonscape è un progetto in continua crescita, reso possible dalle donazioni e dal lavoro di tante persone. Se vi piace quello che vedete qui e volete aiutare il progetto (e avere il vostro nome tra gli sponsor nei titoli di coda), fate una donazione oppure offrite il vostro talento tecnico. C'è ancora tanto lavoro da fare.






Situazione


2013/12/29: Molte rifiniture di dettagli: sottotitoli, disposizione delle immagini nelle sequenze a schermo multiplo, animazioni e didascalie. È stato incluso un nuovo riversamento delle riprese a colori su pellicola 16 mm, che risolve il problema dei bordi sfocati. Alcune riprese sono state stabilizzate digitalmente. È stato realizzato un breve video supplementare, Restauri e riscansioni, che mostra alcuni esempi del miglioramento di qualità delle immagini offerto da questo progetto.

2013/02/18: L'edizione inglese e italiana di Moonscape su Vimeo è ora in full HD (1920x1080) invece di 1280x720. Il capitolo Contact Light (Allunaggio) ora include l'audio di bordo del LM con i relativi sottotitoli.

2012/12/30: Moonscape in inglese e in italiano è scaricabile qui a piena risoluzione (1920x1080) e comprende anche Contact Light (la sequenza di allunaggio).

2012/07/25: La versione completa 1.0 in inglese a media risoluzione è disponibile qui in streaming.

2012/07/20: La versione 1.0 (in inglese) è pronta, comprensiva di titoli di testa e di coda, e verrà presentata per la prima volta domani a una mostra a Verrone (Italia). Il mio account su Vimeo ha raggiunto il limite di caricamento e non accetta nuovi video fino alla prossima settimana, per cui ci vorranno ancora un paio di giorni per pubblicare tutti i video in alta definizione.

2012/06/06: È stata pubblicata l'anteprima di lavorazione integrale (circa 210 minuti), priva dei titoli di testa e di coda.

2012/04/13: Sono stati pubblicati i primi 55 minuti come anteprima di lavorazione.

2012/03/03: La sottotitolazione inglese dell'intera escursione lunare e della diretta televisiva post-escursione è stata completata.

2011/12/22: I primi 17 minuti di Moonscape, che coprono la discesa di Neil Armstrong sulla Luna, sono disponibili come anteprima di lavorazione.

2011/07/20: la data di rilascio iniziale di luglio 2011 è stata posticipata principalmente perché la NASA non ha ancora rilasciato una versione ufficiale completa e in qualità broadcast delle riprese televisive restaurate dell'Apollo 11 che aveva annunciato e rilasciato parzialmente nel 2009. Questo sta frenando molto Moonscape, ma stiamo cercando di aggirare il problema.

2010/07/20: È stato pubblicato il primissimo trailer in occasione del quarantunesimo anniversario del primo allunaggio.


Concezione


Moonscape vi permette di vivere l'allunaggio e l'escursione lunare attraverso gli occhi degli astronauti. Le fotografie che furono scattate in sequenza sono state riunite per formare delle panoramiche; le riprese televisive e quelle a colori su pellicola sono presentate sincronizzandole con le registrazioni delle comunicazioni radio e con le fotografie, dandovi la possibilità di cogliere dettagli rari e insoliti degli eventi storici da angolazioni multiple e con una nitidezza senza precedenti grazie all'uso delle migliori scansioni e digitalizzazioni disponibili del materiale originale.

Negli ultimi quarant'anni, infatti, la maggior parte dei documentari ha utilizzato riversamenti analogici che avevano subito ripetute conversioni, perdendo drasticamente qualità e dettaglio: Moonscape, invece, si avvicina il più possibile alla nitidezza e alla ricchezza delle immagini originali.

Con l'aiuto delle donazioni degli appassionati dell'esplorazione spaziale di tutto il mondo, io e gli amici che collaborano al progetto stiamo acquistando presso Footagevault.com le spettacolari riprese su pellicola 16mm, ritrasferite digitalmente e restaurate, dell'escursione lunare. Footagevault è la stessa fonte utilizzata da grandi documentari come In the Shadow of the Moon. Le fotografie provengono dagli archivi GAPE della NASA (Gateway to Astronaut Photography of Earth, eol.jsc.nasa.gov) con una risoluzione di 4400 x 4600 pixel. Sono inclusi anche l'intera diretta televisiva restaurata, per gentile concessione di Bill Wood, della Lowry Digital e di Ed von Renouard. Tutte le comunicazioni degli astronauti sono sottotitolate per rendere più comprensibile l'audio, fornito gentilmente da Colin Mackellar (Honeysuckle Creek) e la magnifica sincronizzazione delle immagini del Controllo Missione realizzata da Stephen Slater.

A differenza di molti altri documentari, Moonscape non “bara” per motivi di spettacolarità e quindi non prende in prestito immagini da altre missioni e non ricrea immagini o effetti sonori. Ogni fotografia, ogni filmato e ogni suono sono rigorosamente originali e corrispondenti alla sequenza reale degli eventi descritta dall'Apollo Lunar Surface Journal della NASA (per gentile concessione di Eric Jones). Gli unici effetti speciali ammessi sono l'eventuale ritaglio e stabilizzazione delle riprese originali, la correzione del colore e l'animazione digitale delle fotografie per creare le panoramiche in alta definizione.

Moonscape viene distribuito gratuitamente online senza alcuna restrizione di copyright a parte quelle previste dalla sua licenza Creative Commons: in sostanza, siete liberi di copiarlo su qualunque supporto, purché indichiate gli autori del documentario. Sì, questa forma di distribuzione è legale.

Moonscape è gratuito, ma realizzarlo costa. Stiamo tutti dedicando gratuitamente il nostro tempo al progetto, ma comperare i riversamenti digitali in HD è una grossa spesa (varie migliaia di dollari/euro), che però ci consente di avere il diritto di distribuire questi documentari gratuitamente. C'è poi l'hardware e il software per il montaggio video. Per cui se ve la sentite di fare una donazione, per quanto piccola, a questi progetti, siete i benvenuti: basta cliccare sul link a Paypal qui sopra e poi indicare come volete essere citati (per nome, per nickname, con il nome della vostra azienda) nei titoli di coda del documentario.

Potete anche contribuire con del lavoro: ci servono per esempio grafica, sottotitoli, verifica dei testi, verifica dei fatti, traduzioni, musica e voci narranti professionali (in varie lingue, per la distribuzione internazionale). Se avete competenze in questo campo e vi va di dare una mano al progetto, date un'occhiata a questo elenco di lavori da fare e contattatemi presso paolo.attivissimo@gmail.com.


Recensioni


Moonscape è stato segnalato su Collectspace, Siamogeek, Queryonline, MD80.it, Space Tweep Society, Astrofili.org, Science Backstage, Avventure Planetarie.


Le FAQ di Moonscape: risposte alle domande più frequenti


1. Quando sarà pronto? Dipende da cosa s'intende per “pronto”. L'edizione completa italiana e inglese è già pronta, ma Moonscape è un progetto in continua evoluzione: ne verranno pubblicate versioni aggiornate man mano che diventeranno disponibili materiali supplementari e scansioni e riversamenti migliori della diretta TV, della ripresa in 16 mm e delle fotografie Hasselblad. Questo è un processo molto lento. Per esempio, il riversamento corretto (senza sfocature) delle riprese cinematografiche a colori su pellicola 16 mm dell'escursione lunare dell'Apollo 11 è arrivato solo a luglio 2010. E la NASA non ha ancora rilasciato ufficialmente il restauro integrale e definitivo della diretta TV, per cui stiamo lavorando con una copia non ufficiale ma di ottima qualità (è un file da 50 GB). Inoltre il montaggio e la sottotitolazione portano via molto tempo e noi tutti lavoriamo al progetto nel nostro poco tempo libero. Per cui siate pazienti.

2. È o sarà disponibile nella mia lingua? Sì, se troviamo volontari che ne traducano i sottotitoli e una voce narrante fuori campo nella vostra lingua. Sono già pronte la versione inglese e quella italiana (per la quale abbiamo già i traduttori); seguiranno le altre lingue. Se potete darci una mano, contattateci presso paolo.attivissimo@gmail.com.

3. In che formati è disponibile? La versione in alta definizione è disponibile in streaming ed è anche scaricabile gratuitamente come serie di file video compatibili con praticamente tutti i computer, i televisori e i media player.

4. È protetto contro la copia? Assolutamente no. Il nostro obiettivo è disseminare il documentario finiti il più ampiamente possibile.

5. Ci sarà sempre quella enorme scritta “moonscape.info” in sovrimpressione? No. Questo watermark era presente soltanto nelle versioni preliminari di lavorazione. Nelle versioni attuali c'è soltanto un piccolo logo semitrasparente in un angolo dello schermo per consentire a tutti di sapere da dove viene Moonscape e come ottenerne gli aggiornamenti.

6. Non posso scaricare un grosso file, lo distribuite per posta? No, ci dispiace. Per ora non abbiamo tempo di gestire la distribuzione postale. Tuttavia potete scaricare o farvi duplicare Moonscape legalmente da chiunque ne abbia una copia.

7. C'è un modo per vedere il lavoro in corso di creazione? Sì. Pubblichiamo online qui gli aggiornamenti man mano che li completiamo, per la revisione e il controllo di qualità da parte di chiunque voglia contribuire con suggerimenti e critiche.

8. I sottotitoli saranno disattivabili? Al momento Moonscape ha sottotitoli fissi per garantire la massima compatibilità. In futuro, quando il progetto avrà raggiunto un buon livello di completezza, verrà distribuita una versione senza sottotitoli. Se volete preparare un file di sottotitolazione, in qualunque lingua, fatecelo sapere.

9. Si parla delle obiezioni di chi crede che fu una messinscena? Soltanto con brevi accenni. La semplice visione di questo materiale, nella sua qualità originale restaurata, dovrebbe essere sufficiente a sbufalare le tesi di falsificazione per qualunque persona ragionevole. Moonscape è pensato per onorare coraggio e ingegno, non per smontare dubbi e deliri.

10. Fino a quando durerà la raccolta di fondi? Indefinitamente. Fondi permettendo, aggiorneremo Moonscape ogni volta che si rende disponibile all'acquisto. del materiale nuovo restaurato. Per esempio, è previsto che vengano rilasciate nuove scansioni, a maggiore risoluzione, delle foto delle missioni Apollo, ed è presumibile che sonde lunari future ci forniscano nuove immagini dei siti di allunaggio Apollo. Alcuni rilasci nuovi sono già avvenuti: per esempio, nel 2010 si sono resi disponibili dei nuovi riversamenti digitali delle riprese in 16 mm, che correggevano le sfocature laterali delle versioni precedenti, e li abbiamo acquistati e inclusi in Moonscape.

11. Quanto avete raccolto finora? Come avete speso i fondi raccolti? Quanti sono e chi sono i donatori? La raccolta di fondi sta andando bene: siamo in grado di acquistare quasi tutte le riprese dell'Apollo 11 attualmente disponibili come riversamenti in alta definizione. Servono comunque fondi per eventuali nuovi riversamenti e per eventuali prossimi documentari. Ci piacerebbe avere gli astronauti fra le voci narranti, e questo potrebbe comportare un onorario. Maggiori dettagli sono disponibili qui.

12. Ma voi quanto ci guadagnate? Finora niente. Anzi, ci investiamo tempo e risorse tecniche. Alcuni di noi hanno acquistato di tasca propria circa 800 euro di materiale documentale a supporto del progetto. La nostra ricompensa sta nel fatto di diventare orgogliosi detentori di una copia integrale HD dei filmati della Luna e di tanti libro di riferimenti e nella soddisfazione di raccontare e far conoscere una storia affascinante.  Eventuali donazioni non utilizzate ed eventuali proventi da vendite a emittenti televisive o altri enti commerciali verranno reinvestiti per i progetti successivi. Non facciamo queste cose per denaro, le facciamo per passione.

13. Questo progetto è sponsorizzato dalla NASA? No, anche se ci piacerebbe avere un sostegno o patrocinio ufficiale da parte della NASA (non l'abbiamo ancora chiesto). Alcune persone che lavoravano o lavorano tuttora alla NASA ci stanno aiutando informalmente con i riferimenti tecnici e la verifica dei fatti, ma non siamo finanziati in alcun modo dalla NASA o da qualunque altra agenzia. Uno sponsor privato, commerciale o governativo, comunque, sarebbe molto gradito, purché non comporti vincoli alla libera distribuzione di Moonscape.

14. Con che licenza avviene la distribuzione? Con la licenza Creative Commons BY-NC-ND 3.0. In sostanza, Moonscape è liberamente distribuibile, ma con l'obbligo di citare gli autori e con il divieto di farne opera commerciale o di trarne opere derivate senza la nostra autorizzazione esplicita.

15. Rappresento un'emittente televisiva o un distributore di DVD/Blu-ray. Posso mandare in onda o distribuire Moonscape? Certamente, a condizione che non siano richiesti contratti esclusivi, che Moonscape sia trasmesso/pubblicato (integralmente o in parte) in modo da comprendere le indicazioni di licenza e di libera distribuzione, che venga versato un contributo ragionevole al progetto (quello che paghereste per materiale analogo di origine commerciale, per esempio) e che non siano applicate restrizioni di copyright. Moonscape è e deve restare sempre liberamente distribuibile.

16. Ma è legale distribuire gratis questi filmati NASA? Sì, certamente, se fanno parte di un'opera creativa nuova. Le condizioni di acquisto di Footagevault.com e le norme di copyright della NASA parlano chiaro: il materiale NASA è esente da diritti di sfruttamento e distribuzione e la versione restaurata da Footagevault è liberamente utilizzabile quante volte si vuole, "in tutti i media in tutto l'Universo conosciuto", una volta acquistata.

17. Non ci posso credere: cosa dice esattamente Footagevault? Questo: "7. Can I reuse the material I have paid for ? You are free to use the material you acquire from us as many times as you like. Once it is downloaded you are free to keep it and re-use it in future projects in all media throughout the known Universe. We only charge for the handling and delivery. If you need to download it again within a week you are free to do this. If you have then deleted the media and need it again for a future project you will need to pay our download fees again."

18. Non potete mettere online i filmati restaurati così come vi arrivano da Footagevault? Crediamo di no. Le condizioni di Footagevault non parlano di libera distribuzione. Parlano di "use... in future projects", e questo significa che il materiale è utilizzabile liberamente all'interno di un progetto creativo. Pubblicarlo tal quale non sarebbe un progetto creativo.

19. Chi collabora? Io sono Paolo Attivissimo, giornalista scientifico italo-svizzero-britannico e appassionato di missioni spaziali. Gen'xha ha collaborato alla locandina, la cui versione attuale è qui sopra, ma il progetto è aperto anche ad altre proposte supplementari. Il fotografo Andrea Tedeschi si occupa della correzione del colore e del restauro delle fotografie. Rodri ed Elena Albertini si occupano della contabilità. Fozzillo gestisce la conversione delle fotografie in animazioni panoramiche. Giancarlo dalla Chiara fornisce le musiche. I veterani del progetto Apollo stanno offrendo la loro straordinaria competenza tecnica e la loro esperienza diretta. Viviana e Andrea hanno contribuito con una magnifica serie rilegata di manuali Apollo, essenziali per la descrizione delle missioni.

20. Che musiche vengono usate? Ancora non abbiamo scelto nulla di definitivo, a parte la musica del trailer e dei titoli di testa e di coda, offerta da Giancarlo dalla Chiara. Cerchiamo qualcosa che dia la sensazione della magia, della meraviglia e del pericolo di quel viaggio e di quel luogo. Mandateci qualche campione delle vostre proposte (musiche vostre o trovate da voi), tenendo presente che devono essere musiche liberamente distribuibili.

21. Chi sarà la voce narrante? Dipende in parte dal budget e dalla struttura finale del documentario, ma sarà sicuramente uno speaker professionista nella versione finale. Se i fondi basteranno, investiremo in un doppiatore molto conosciuto.

22. Perché avete scelto il Futura come font? Perché è un bel font e perché è un doppio omaggio: a Stanley Kubrick, che lo usò in 2001: Odissea nello spazio, e alla NASA, che lo usò come font standard per tutte le scritte presenti sui pannelli di comando dei veicoli Apollo.

23. In che formato sono i video di Footagevault? Sono compressi con il codec DVC PRO HD 1080, che non è leggibile direttamente da molti player ed editor video (neanche da Final Cut Express HD, purtroppo; ma Final Cut Pro li legge). Funzionano con VLC 1.01 e versioni successive.

24. Fantastico! Come posso aiutare? Con una donazione tramite Paypal (il pulsante è qui sopra) oppure lavorando al progetto. Come già accennato, cerchiamo aiuto per la grafica, i sottotitoli, il controllo di testi e dei fatti, le traduzioni, la musica e le voci narranti. Ci servono anche persone che spargano la notizia del progetto, per cui se avete un blog, un sito, un giornale, una rivista o un'emittente TV che s'interessa di spazio, parlate di Moonscape ai vostri lettori e spettatori.

9 comments:

  1. Se VLC funziona, puoi usarlo anche per la transcodifica, per esempio in Theora + Vorbis con contenitore OGG, o in altro formato compatibile con final cut (per esempio mjpeg).

    Come fai tu a convertire i file in formato digeribile da Final Cut?

    ReplyDelete
  2. I file sono DVC PRO HD 1080, che Final Cut Pro legge direttamente.

    ReplyDelete
  3. Aggiungo la nota alle FAQ, scusa, credevo fosse già indicata.

    ReplyDelete
  4. Salve, volevo chiedere a che punto è giunto il progetto?
    Sarei felicissimo di vedere il documentario, dato che sono un grande appassionato di astronautica.

    ReplyDelete
  5. Internauta,

    Salve, volevo chiedere a che punto è giunto il progetto?

    Ho completato da poco la sottotitolazione inglese. Se vuoi seguire i dettagli, c'è il blog di lavorazione qui: http://moonscape-project.blogspot.com/

    Grazie dell'interesse!

    ReplyDelete
  6. Ciao Paolo,

    ti scrivo perché sarei molto felice di offrire il mio supporto alla realizzazione del film.

    Lavoro come Supervising Sound Designer e Compositore per case di produzione cinematografica estere quali ad Hollywood, New York, Mumbai ed anche in Italia.
    Qualora vi servissero sound fx ed ambientazioni sonore o musiche che possano enfatizzare il pathos del film, come pure sound e dialogue editing, che sia anche a restauro di dialoghi e sorgenti sonore danneggiate, spero vogliate contattarmi presto.

    Info e contatti al mio sito internet.
    Ringrazio,
    Daniele

    ReplyDelete
  7. Io sono Paolo Attivissimo, giornalista scientifico italo-svizzero-britannico

    Giusto per curiosità (mostruosamente OT): ti definisci anche "svizzero", ciò significa che possiedi anche la cittadinanza elvetica?
    In caso affermativo, come è stata la procedura per ottenerla?
    Cosa è cambiato nella vita quotiana nel diventare cittadino svizzero?
    (no, non voglio diventare svizzero, sono solo appassionato del tema).

    ReplyDelete
  8. ciao Paolo
    innanzitutto grazie per il prezioso lavoro che condividi e per la passione che manifesti

    c'è da qualche parte nel sito una tabella che indichi quale è l'ultima release di ogni capitolo?

    ad esempio

    cap.1 rel. 1.1 2012-10-01
    cap.2 rel. 2.13 2012-10-09
    ecc.

    complimenti ancora
    Paolo Piattica

    ReplyDelete
    Replies
    1. Non ancora, ma la predispongo nelle pagine che contengono i rispettivi video in questo blog.

      Delete

WARNING - Sometimes comments are moderated by a human being and may take some time to appear.

ATTENZIONE - A volte i commenti sono moderati da un essere umano e ci mettono un po' a comparire.